MORE FLOYD

MUSIC THAT REACHES YOUR SOUL

Dall’amore per la musica della storica band britannica, nascono nel 2016 i More Floyd.

Talento, passione e studio maniacale dei dettagli fanno di questa Tribute una delle più fedeli nel panorama musicale romano e non solo, e il riscontro del pubblico durante i live ne è la prova.

Il concerto è pensato come un vero e proprio show emozionale, ispirato alla tournèe PULSE del 1994, e ripropone gran parte della discografia storica dei Pink Floyd dal 1971 ai giorni nostri.

La musica è un tutt’uno con effetti di luce e proiezioni video, e nove musicisti sul palco ripropongono agli spettatori quelle atmosfere uniche e indimenticabili che hanno reso la band di Waters, Gilmour, Wright e Mason una delle più importanti e influenti della storia del rock.

LA BAND

I COMPONENTI

.

Valerio

Chitarra e Voce

.

.

Da sempre appassionato di musicals, inizia ad esprimersi in note da ragazzino, grazie anche alla trasmissione del gene in questione da parte del padre musicista.
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Da sempre appassionato di musicals, inizia ad esprimersi in note da ragazzino, grazie anche alla trasmissione del gene in questione da parte del padre musicista. All’età di 8 anni comincia a studiare pianoforte, strumento che lo accompagnerà per lungo tempo, ma ben presto si avvicina alla chitarra che impara a suonare da autodidatta, trasferendo le nozioni musicali acquisite in precedenza, sul nuovo strumento. Già all’età di 16 anni vanta diverse collaborazioni con band locali del suo paese d’origine che spaziano dal rock al blues. Nel corso degli anni, continuando sempre una intensa attività live, si cimenta in diversi generi musicali, tra cui il rock progressive. Nel 2006 l’incontro a roma con un collega chitarrista, lo porta a suonare negli “Altrastrada”, gruppo dalle sonorità graffianti ma allo stesso tempo melodiche, con cui partecipa alla stesura di numerose canzoni inedite. Dal 2008 studia chitarra elettrica presso la scuola di musica “Neuma” di roma, prima con Nicola Cantatore e poi con Vincenzo Grieco. Nel maggio del 2010 l’incontro con Piergiorgio e Max, due eclettici musicisti da sempre attivi su importanti palchi della capitale, lo conduce di nuovo al suo grande amore, il blues, ed entra a far parte del trio acustico “Half past blues”. Nel corso degli anni suona con diverse band (“Circo Massimo”, “Pensieri Positivi”, “Profumo Rock”, Poki di Paco”, “D’annata Band”, “Doppiosenso”) sui palchi di tutta Italia ed anche all’estero, placando, almeno in parte, la sua esigenza di spaziare tra i generi musicali più disparati.
Nel Gennaio 2016, il suo amore per la musica dei Pink Floyd, lo porta a fondare i “More Floyd”, progetto nel quale riversa tutta la sua passione per il più grande gruppo della storia del Rock.
Parallelamente svolge il suo lavoro di autore e compositore, musicando, in chiave Progressive-Rock, un’opera teatrale inedita in fase di completamento, ispirata ai libri di Lewis Carrol “Alice’s Adventures in Wonderland” e “Through the Looking Glass”.
Di fondamentale importanza per comprendere il pianeta che lo circonda: David Gilmour, Eric Clapton, Robben Ford, Tommy Emmanuel. Altre influenze: Toto, Porcupine Tree, Dream Theater, U2 ecc…
.

Mariano

Hammond e Tastiere

.

.

Intraprende il suo percorso in vari gruppi che si esibivano nei locali che allora facevano tendenza: Kilt, Titan e altri. Era l’epoca della musica beat e, successivamente, di quella prog e rock.
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Sotto la guida del Maestro Agostino Di Biagio, inizia a 5 anni lo studio della fisarmonica che porta avanti fino a quando il padre gli regala l’agognato Farfisa Compact Duo e ampli valvolare.
Intraprende così il suo percorso in vari gruppi che si esibivano nei locali che allora facevano tendenza: Kilt, Titan e altri. Era l’epoca della musica beat e, successivamente di quella prog e rock.
Il servizio militare, il lavoro e i doveri familiari l’hanno allontanato dalla musica per molto, troppo tempo, ma l’antica passione si è riaccesa dalle ceneri dove, sotto sotto, non si era mai spenta e ha ricominciato a pigiare quei tasti bianchi e neri.
L’incontro con Ivan Vicari, dal quale ha preso lezioni di tecnica, l’ha fatto entrare nel mondo dell’organo Hammond, splendido e appagante strumento. Per arricchire il proprio bagaglio musicale, ha preso lezioni di armonia dal Maestro Nunzio Barraco.
E’ entrato come tastierista nei “Pelati per caso”, nei “Vintage People”, negli “Oldies Goldies” e in altri gruppi fino ad arrivare al Gennaio 2016, inizio dell’attività dei “More Floyd”.
Setup: Hammond A100 – Leslie 760 – Kurzweil PC3K – Nord Stage 2 – KeybDuoLegend – Allen & Heath ZED 10FX
.

Fabrizio

Basso e Cori

.

.

Bassista musicalmente da sempre orientato sullo stile Rock Metal. Partecipa per parecchi anni a gruppi Rock e tributi a Iron Maiden, Metallica, Liftiba.
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Bassista musicalmente da sempre orientato sullo stile Rock Metal. Partecipa per parecchi anni a gruppi Rock e tributi a Iron Maiden, Metallica, Liftiba. Compositore di brani inediti, cambia radicalmente stile nel 2010 studiando e ricreando in maniera maniacale le caratteristiche di Waters.
Da metà del 2016 fa parte dei More Floyd.
Equipaggiamento: Fender Precision, Fender Precision rw, Fender Jazz, ampli Ashdown mag 300, set di pedali per ricreare al meglio i suoni tipici dei Pink Floyd.
.

Fabrizio Dottori

Sax

.

.

Inizia gli studi alla prematura età di 5 anni, suonando per le più prestigiose Bande Musicali delle regioni Lazio e Abruzzo.
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1“…è tutto un equilibrio sopra la follia…” V.Rossi

“se non mi trovi, segui la musica…” F.Dottori

Nasce il 4 Gennaio del 1983 a Roma.
Inizia gli studi alla prematura età di 5 anni,
suonando per le più prestigiose Bande Musicali delle regioni Lazio e Abruzzo.
Frequenta il Liceo Artistico e contemporaneamente il Conservatorio di Musica S. Cecilia,
studiando clarinetto con i più grandi Maestri: M. Incenzo, F. Ferranti, I. Meccoli, F. Paci e V. Mariozzi.
Consegue il Diploma Tradizionale equiparato a titolo di Laurea, con il massimo dei voti.
Si perfeziona in sax e flauto traverso, continuando gli studi con il M° Tony Armetta.
Contemporaneamente studia e lavora come tastierista, spaziando dalle programmazioni sino
alle fonia (riprese studio e live), produzioni e arrangiamenti.

Ora attivamente:
Musicista professionista: Clarinetto, Sax, Flauto traverso, Tastiere.
Insegnante di Musica
Compositore
Pittore, scultore e mosaicista.
Fonico di ripresa e di sala
Fonico Luci
Direttore Artistico e Musicale
Coordinatore Artistico e Musicale
Autore
Regista

Suonando per le Associazioni, Produzioni, Compagnie, Società, Comuni ecc…:
Mozart Ensamble, Invito alla Lettura, Gli Angeli Musici, Estro Armonico, Artitalia, Defrag, Piano Pic, Jacopo Napoli, Notte Bianca Fontenuova, Tevere Expo, Excess, Teatro Sistina, Musicomix, Mondo Fitness, Eagle Booking, Rosso Bastardo, Estate Romana, Teatro Studio, Cantieri del MetaTeatro, Comunità Ebraica Roma, Fontanone Estate, G.F. Eventi, Indietro Tutta Spettacoli, LeVieDelFool, Vodafone, Giffoni, Suoni Di Marca, Archi Festival, Art Cafè, Conservatorio S. Cecilia Roma, Conservatorio G. Braga Teramo, Vaticano, Mediaset, Rai, RaiSat 2000, Sony Music, Sony France, Twilight Records, Nightmare Records, Quadraro Basement, Rebook, MTV, Hop, Honiro

Esibendosi in Palchi e Luoghi:
RaiSat2000, Alexander Plaz, Hilton, Excelsior, Grand Hotel, Westin Palace, Principe di Savoia, Castello Ducale Fiano Romano, Museo delle Carrozze, S. Pietro in Roma, S. Paolo in Roma, S. Ignazio in Roma, Castel S. Angelo, Art Cafè, Babel, White, Centrale, Sala Nervi, Vaticano, Dissesto, Palarockness, Aran Pub, Boogie Club, Tevere Expo, Stazione Birra, Castello Miramare, Water Front, Le Dune, Piazza Bella Piazza, Villa Celimontana, Villa Borghese, Anfiteatro Valderice, Terme Di Tivoli, Locanda Blues, Legend 54 (Milano), Geronimo, Jet Set, Janga Beach, Tivoli Rock, Qube, Alpheus, Alcatraz, Piscine Comunali L’Aquila, MTV Live Session, Palazzetto dello Sport Rovereto, Suoni Di Marca Treviso, Archi Film Festival, Gli Archi Village, Giffoni Film Festival, Vodafone Unlimited Party, Rebook Store Milano, Palameeting Riva del Garda, Duel Beat, Space 99, Auditorium Flaviano, Latte +,
Vari Teatri: Teatro Sistina, Teatro Dell’Applauso, Teatro Traiano, Teatro delle Celebrazioni, Teatro Impero, Teatro Verdi, Teatro dell’Orologio, Teatro San Luca, Teatro Montale, Teatro Tor Di Nona, Teatro Cometa Off, Teatro Italia, Teatro India, Meta Teatro….
Estero: Spectrum Club (Ausburg), Szene Club (Vienna), Backstage (Wien), Ritmo y Compas (Madrid), Paberse Matao (Valencia)…

.

Massimo

Chitarra e Cori

.

.

Una Eko da 15000 lire è stato il suo primo strumento nel 1975, abbandonato per anni e riesumato nei primi anni 80 per rimorchiare durante le feste di classe.
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Una Eko da 15000 lire è stato il suo primo strumento nel 1975, abbandonato per anni e riesumato nei primi anni 80 per rimorchiare durante le feste di classe. Grazie al fratello maggiore Roberto (brother Bob) scopre il beat ed il Rock e ne diventa fan irriducibile, al punto di sottrarre al mentore con bieco inganno tutti i 33 e 45 giri tenuti fino ad allora gelosamente custoditi.

Dopo aver investito il suo primo vero stipendio in un Rickenbacker 4001 del 1976, approfondisce lo studio del basso alla Saint Louis di Roma con G. Gullotto, ma il concerto di Paul Mc Cartney a Roma del 1989 ha un effetto devastante ed irreversibile. Folgorato dalla suite live di Abbey Road, entra a far parte dei Blu Butterfly (cover rock-pop) e dei Rubber Soul , nota beatle cover band , con le quali si esibisce nei maggiori locali di Roma e del centro Italia, come il Barfly di Ancona e l’Auditorium Flog di Firenze, fino al 2008.

Ma Abbey Road significa molte altre cose ed ha visto i natali anche dei Pink Floyd …e nel 1989 a Roma nello stadio Flaminio in un mitico live contrae irrimediabilmente il morbo floydiano….. che dire e da quel puto in poi la musica assume i colori caleidoscopici della psicadelia
Bassista di Riferimento: Paul Mc Cartney / John Entwistle. Chitarrista di riferimento: Pete Townshend / George.
Harrison motto: non c’è cosa che non sia stata fatta che non possa essere fatta.

.

Valentina

Voce

.

.

Il suo amore per la musica la accompagna fin da quando era bambina. Dopo averla coltivata per molti anni in maniera amatoriale decide nel 2007 di affrontarla in maniera più professionale…
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Il suo amore per la musica la accompagna fin da quando era bambina. Dopo averla coltivata per molti anni in maniera amatoriale decide nel 2007 di affrontarla in maniera più professionale cominciando a studiare canto sotto la guida prima di Enrico Maria Batassa e successivamente di Elena Pelazza, noti vocalist del panorama musicale romano. Contemporaneamente inizia anche a studiare basso elettrico con Alessandro Cefali. Nel 2008 entra a far parte degli “Altrastrada”, gruppo di musica inedita con cui partecipa alla stesura e all’arrangiamento dei brani oltre all’attività live nei locali della capitale e non solo. Gli studi e l’esperienza acquisita grazie anche alla collaborazione con altri gruppi (“Oldies Goldies”, “Rockin’ on the moon”, “Doppiosenso” come cantante, “Poki di Paco” come bassista”) le permettono oggi di spaziare tra più generi musicali che vanno dal jazz al Rock, suo vero amore. La sua elasticità vocale ne fa una cantante duttile e apprezzata, in grado di interpretare e far suo ogni pezzo.
Dal Gennaio 2016 fa parte, come membro fondatore, dei More Floyd, mettendo al servizio del gruppo la sua voce con passione e dedizione.
Parallelamente svolge il suo lavoro di autrice e compositrice, musicando, in chiave Progressive-Rock, un’opera teatrale inedita in fase di completamento, ispirata ai libri di Lewis Carrol “Alice’s Adventures in Wonderland” e “Through the Looking Glass”.
Comprendere il suo mondo interiore non è facile. Provate ascoltando un pò di Police, Muse, Radiohead e…Billie Holiday.
.

Claudio Garofalo Pica

Pianoforte, Tastiere e Cori

.

.

In costruzione…
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1In costruzione

.

Francesco

Batteria e Cori

.

.

La sua passione per la musica ha inizio a 13 anni, quando nel 2005 gli viene regalata la prima batteria elettronica…
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1La sua passione per la musica ha inizio a 13 anni, quando nel 2005 gli viene regalata la prima batteria elettronica. Dal 2006 inizia a prendere lezioni di strumento presso la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, studiando fino al 2009 con i maestri Fabrizio Fratepietro, Stefano Baldasseroni e Daniele Iacono, prendendo anche parte alle sue prime esperienze di musica di insieme attraverso i laboratori della scuola. Dal 2010 al 2012 prosegue lo studio della batteria con il maestro Alex Barberis e si avvicina alla chitarra elettrica sotto la guida del maestro Rudy Costa. In questo periodo inizia a suonare nei primi progetti di Tribute Band a diversi artisti internazionali, tra cui Genesis, Pink Floyd, Porcupine Tree e Van Halen.

Tra il 2012 e il 2013 si affaccia sul mondo della fonia frequentando il corso di formazione in Ingegneria del Suono presso l’Università Tor Vergata di Roma. I suoi studi sull’argomento proseguono e culminano, nel novembre del 2016, con il conseguimento del Diploma Accademico di Primo Livello in Regia e Tecnologia del Suono presso il Saint Louis College Of Music, presentando un progetto di Tesi sulla costruzione e gestione di un setup di Live Monitoring e Live Recording, laureandosi con il massimo dei voti. Grazie alle competenze acquisite e dimostrate durante il corso ottiene anche una certificazione avanzata di Steinberg Cubase 8.5.

Proponendosi come fonico freelance ha modo di lavorare in molti contesti differenti, tra cui “Jammin’ Festival”, “Libera un’altra Italia”, “Daviday” e “Outdoor Festival”. Segue occasionalmente Paola Turci come backliner e tecnico di palco, collabora con la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia per l’allestimento tecnico e la gestione della fonia degli eventi, e lavora presso alcuni studi di registrazione di Roma, tra cui Studiosette e Mad Cap. Dal 2015 lavora in pianta stabile con la Piccola Orchestra di Tor Pignattara, seguendo il gruppo nelle esibizioni dal vivo e nelle registrazioni in Studio.

Nel 2016 entra a far parte del progetto More Floyd come batterista, occupandosi anche del Live Recording multitraccia e della conseguente Post-Produzione audio dei concerti del gruppo.

.

Claudia

Voce

.

.

Nel 2015 il Messaggero, in seguito ad un’intervista fatta a Claudia D’Aguanno riporta: “La musica è sempre stata la mia passione”. Infatti la cantante ventiduenne, sin da piccola …
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1Nel 2015 il Messaggero, in seguito ad un’intervista fatta a Claudia D’Aguanno riporta: “La musica è sempre stata la mia passione”. Infatti la cantante ventiduenne, sin da piccola si è lasciata cullare dalla musica. Durante il liceo, inizia a studiare canto per due anni presso la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia con l’insegnante Cecilia Amici, prendendo parte inoltre ai laboratori di musica d’insieme e mettendo in pratica i primi apprendimenti, grazie anche alla guida di insegnanti quali Paolo e Pino Pecorelli. In questo stesso periodo entra a far parte come corista in una tribute band dei Pink Floyd. I saggi della scuola di musica e le esibizioni tenute con la band costituiscono le sue prime esperienze live. Riceve inoltre un attestato di partecipazione al Seminario di Interpretazione Vocale di I° Livello tenuto da David Petrosino.
Nel 2013 inizia il suo percorso di studi presso Sonus Factory, intraprendendo un corso pre-accademico che prevede l’apprendimento del proprio strumento con Riccardo Zurlo, lo studio della teoria musicale con Edoardo Simeone, di strumenti complementari quali la tastiera e la batteria rispettivamente con Feliciano Zacchia e Bob Baruffaldi, la partecipazione al corso di Stylecraft di Arianna Todero e quella al laboratorio d’insieme di Alessandro Chimienti.
Nel 2014 accede al primo anno del corso di laurea presso Sonus Factory (in partnership con Pearson BTEC e University of Chichester) per conseguire il titolo universitario inglese di Bachelor of Arts in Popular Music – Level 6, riconosciuto in 53 paesi in tutto il mondo. Grazie allo studio di materie quali Music Technology, Music in Context, Music Notation, Aural Perception, Harmony and Composition, Creative Arts and Research skills, Keyboard Skills, Instrumental skills, Music Performance Studies e lingua inglese il primo anno e materie quali Harmony & Arranging, Critical Music Listening, Music Business in the 21st Century, Music Performance Skills, Band Rehearsal and Performance, Preparation Process and Production in the Creative Arts, Composition in Context, Singing Styles and Technique e lingua inglese il secondo anno, ottiene il BTEC Level 5 HND Diploma in Music (Performance) (QCF) nel giugno 2016. Segue il seminario di tecnica vocale Complete Vocal Technique tenuto da Cahtrine Sadolin ottenendo un attestato di partecipazione.
Prende parte ai laboratori d’insieme di Alessandro Chimienti e Simone Gianlorenzi. Nel frattempo crea il duo Livin’ In Angst (acustico ed elettronico) con Nico Schiano, che assieme ad altre esperienze, le permette di esibirsi e di lavorare in diversi pub e locali di Roma quali il Contestaccio, il Nag’s Head ecc..
Ha attualmente iniziato a frequentare il terzo ed ultimo anno del corso di laurea presso Sonus Factory – studiando materie quali Music Production, Songwriting, Specialized Performance Skills – e ripreso lo studio individuale del proprio strumento con Riccardo Zurlo. Recentemente è entrata a far parte del progetto di Marla Green come corista, calcando palchi importanti come quello dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e partecipando al concorso Fiat Music Tour condotto da Red Ronnie, arrivando in finale ed esibendosi presso il Piper, uno dei locali più famosi e storici di Roma, e il Roxy Bar di Bologna (durante l’ultima puntata della storia della trasmissione televisiva in onda dal 1992). Nel frattempo entra a far parte dei More Floyd.
.

Giuseppe

Fonico

.

.

Musicista fin da giovane (bassista nelle band capitoline Leave Her Pool e Dromspel), si laurea in Regia e Tecnologia del Suono…
SCOPRI DI PIU’

theartist_large1E’ nato a Roma nel 1990. Musicista fin da giovane (bassista nelle band capitoline Leave Her Pool e Dromspel), si laurea in Regia e Tecnologia del Suono con il massimo dei voti nel 2016. E’ un tecnico freelance che collabora con i More Floyd dalla formazione della band.”

HANNO SUONATO CON NOI

Marco Brozzi | Renato Bova | Luca Giudice | Marco De Lucia | Giuseppe Di Cicco | Gianfranco Cortini | Enrico Scopa

EVENTI

PROSSIMI CONCERTI

DATATITOLOLOCATIONINIZIOLINK

Se hai bisogno di maggiori informazioni manda una mail a info@morefloyd.it o chiama il 348-3854822

CONCERTI PASSATI

DATATITOLOLOCATION
6 Luglio 2018 Live @ Castel Romano Shopping Village Castelromano
23 Luglio 2017 Live @ Castel Romano Shopping Village Castelromano
28 Febbraio 2017 The Dark Side of the More Teatro San Luca - Via Renzo da Ceri, 136 - 00176 Roma
30 Luglio 2016 More Floyd live a San Pietro in Vincoli Arena Chiostro San Pietro in Vincoli
29 Luglio 2016 More Floyd Live Shopping Village Castelromano

VIDEO GALLERY

CONTATTI

SEGUICI SUI SOCIAL O SCRIVICI